Please enable JS

Repertorio Sasha Waltz - 20/27 aprile e 4 maggio 2019

Repertorio Sasha Waltz - 20/27 aprile e 4 maggio 2019

Repertorio Sasha Waltz - 20/27 aprile e 4 maggio 2019

Tre appuntamenti da non perdere!

Date:

sabato 20 aprile 2019
sabato 27 aprile 2019
sabato 4 maggio 2019

Orario:

15.00 - 19.00

Modalità di iscrizione:

iscrizione entro la settimana precedente al workshop versando il 50% della quota
(13/04 scadenza per il primo incontro; 20/04 scadenza per il secondo incontro; 27/04 scadenza per il terzo incontro)

Iscrizione obbligatoria.
posti limitati!

Gradita foto/cv

Per info su costi e iscrizione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

__________________

Repertorio Sasha Waltz

Nei tre sabati consecutivi avremo un profondo assaggio del lavoro della
coreografa berlinese Sasha Waltz, incontri guidati da Michal Mualem,
danzatrice/assistente/collaboratrice della coreografa dal 2001.

Ogni incontro avrà un focus diverso:

Il primo incontro - 20 aprile - sarà incentrato sul lavoro di solo dai lavori: Nobody, Sacre, Exodos.

Il secondo incontro - 27 aprile - Sarà focalizzato sul lavoro di contatto dei duetti dai lavori: Impromptus, Continu, Dido & Aeneas.

Il terzo incontro - 4 maggio - sarà incentrato sulla composizione/coreografia di gruppo dai lavori: Continu, Nobody.

In tutti gli incontri lavoreremo dapprima sulle idee, sugli input e le motivazioni
che hanno ispirato Sasha ad indagare ed esplorare alcune qualità dalle quali
i danzatori, più avanti nel processo, hanno creato e costruito materiali.
Il lavoro di solo sarà più orientato su dettagli di movimento e di motivazione, il
lavoro del duetto metterà a fuoco l’ascolto e la dipendenza tra due corpi, due
persone.
Manterremo certe qualità improvvisate, specialmente nei materiali di
composizione di gruppo e ci concentreremo sull’orientamento dinamico e
spaziale in relazione ad altre persone che si muovono parallelamente attorno
a noi.
I partecipanti potrebbero prendere parte a uno o due incontri, ma ovviamente
per ricevere un’esperienza più profonda e completa riguardo al modo in cui
lavora Sasha Waltz, consigliamo di partecipare a tutti e tre gli incontri
complementari fra loro.

In occasione dei tre sabati di repertorio Sasha Waltz tutti i partecipanti potranno prendere senza alcun costo aggiuntivo le lezioni
di Contact delle ore 12.00-14.00 condotte da Michal Mualem e Giannalberto de Filippis

___________________

Michal Mualem

La sua formazione come artista, danzatrice ed insegnante va dal classico al contemporaneo, dalla composizione coreografica, improvvisazione e Contact al metodo Feldenkrais. Fino all'età di 15 anni pratica ginnastica artistica a livello nazionale.
Dal 1994 al 2001 lavora come danzatrice in Israele in compagnie quali "Liat Dror and Nir Ben Gal Dance Company" e "Noa Dar Dance Group" oltre a collaborare con coreografi come Inbal Pinto, Niv Sheinfeld e Anne Mary Porass. In questo periodo presenta anche il suo primo lavoro, "Brown Sugar", come coreografa al SuzanneDellal Center di Tel Aviv.
Dal 2001 è membro stabile a Berlino con la compagnia di Sasha Waltz, danzando in produzioni quali "Korper", "Nobody", "Insideout", "Impromptus", "Dido and Aeneas", "Dialoge 09" per l'apertura del Neues Museum di Berlino e "Maxxi" per l'inaugurazione del Museo d'Arte Moderna in Roma. Nel 2012 è assistente alla Coreografia per la ripresa della creazione "Nobody" di Sasha Waltz al Göteborg Ballet.
Nel 2013 prende parte alla nuova creazione di Sasha Waltz, "Sacre". In questi anni collabora nuovamente con la coreografa Noa Dar in "Arnica" e con Roberto Zappalà per il solo "Instrumet 2", la soffenza del corpo". Nel 2014 danza ancora con Sasha Waltz in "Orfeo". Nel 2015 continua la sua collaborazione con Sasha Waltz in "Romeo and Juliette".
A partire dal 2005 approfondisce il suo impegno nell'insegnamento della danza contemporanea nelle sue diverse forme, combinandole e rielaborandole in senso del tutto personale, fra tecnica release, teatro danza, contact e improvvisazione. È docente in questi anni in centri internazionali quali Suzanne Dellal Center (Tel Aviv) e la Jerusalem Academy (Gerusalemme), Scenario Pubblico (Catania) e IALS (Roma), SEAD (Salisburgo), Burkley University (California), per citarne alcuni.
Parallelamente incomincia il suo percorso coreografico, creando dal 2005 ad oggi, numerose coreografie in progetti indipendenti, commissionati da accademie professionali quali Modem in Catania e SEAD in Salisburgo, compagnie basate su "Guests Choreographers" e non ultimi, progetti supportati da Festival quali "Curtain Up" di Tel Aviv. I suoi lavori vengono rappresentati in Festival Internazionali quali Aerowaves, Tanec Praha, OperaEstate, Festival de la Citè ed altri.