Please enable JS

almadanza

almadanza

almadanza

CEO & Founder Haswell. Data lover, hobby chef, econometrician with strong experiences in the finance industry.

Un percorso laboratoriale aperto a tutti, con varie aperture pubbliche, e che ha come finalità la ricerca sul movimento che definirà il nuovo lavoro di Fabrizio Favale dal titolo ARGON in collaborazione con Zimmer Frei e First Rose.
Argon è un lavoro composto da tre capitoli, in linguaggi a cavallo fra video arte, arte visiva e coreografia. Parte da un'idea di articolazione dei concetti di stato della materia - aeriforme, solido, liquido, plasma - tracciandone i contorni in derive d’invenzione, disegnate inizialmente per la struttura architettonica del Museion di Bolzano e poi riadattate per grandi palchi.
Il laboratorio prevede delle fasi di ricerca sul movimento, individuale e collettivo, su temi comuni, per arrivare alla definizione di possibilità da mostrare, da condividere e da esporre al pubblico. Gli ultimi tre giorni di laboratorio saranno di fatto aperti al pubblico, in esposizioni informali sugli esiti della ricerca.
Il workshop si terrà il 13-14-15 e 27-28-29 Giugno dalle 14 alle 17

Il costo complessivo è di 80 euro
Il costo per singolo incontro è di 15 euro

Per iscrizioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il workshop si focalizza su diverse pratiche di improvisazione e di composizione istantanea.
Tra i diversi obiettivi, ci orienteremo attraverso l'uso di ripetitività, ritmo ed isolazione del corpo utilizzando una dinamica molto veloce ed esplosiva. Analizzeremo e lavoreremo i nostri limiti e le abitudini che ci caratterizzano come danzatori e performers per uscire dalla comfort zone e trovare di conseguenza nuovi spunti e possibilità attraverso l'ascolto e l'attenzione sugli altri, cercando di mantenere un alto livello energetico.
Allo stesso modo sperimenteremo una pratica opposta in cui entreremo in estremo contatto con la parte vulnerabile e ed emotiva di noi stessi focalizzandoci sui sensi e al loro uso intuitivo durante l'atto performativo.
Ci sbinalceremo tra questi due estremi di intensa dinamicità e ricerca introspettiva per analizzarne le differenzee le somiglianze; come coesistino dentro di noi e con gli altri e che uso ne facciamo.

E' consigliato portare un quaderno e una penna.

Chi è Riccardo?
Riccardo studia danza contemporanea al Selene Centro Studi di Bologna e successivamente al SEAD di Salisburgo.
Nel 2014 prende parte al site specific di Anton Lachky alla Biennale di Venezia, mentre nel 2016 inizia a danzare per Virgilio Sieni nella produzione "Cantico dei Cantici" in tour fino al 2018.
Tra il 2017 e il 2018 Riccardo collabora come danzatore con numerosi coreografi ed artisti internazionali tra cui:
Elio Gervasi, Kombinat, Noritoshi Hirakawa, Christoph Winkler, Elisa Pagani, Tomas Danielis e Nicola Galli.
Con un adiacente interesse per le arti figurative, il primo corto animato di Riccardo "1180 AND MORE" (2016)
prende parte a quasi 40 festival in tutto il mondo, ottenendo importanti riconoscimenti sia in Italia (Danza in 1
minuto, Torino) che all'estero (Danse Elargie, Parigi).

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Siamo lieti di invitarvi ai nostri spettacoli di fine anno che si terranno sabato 9 giugno al Teatro "Il Celebrazioni":

ore 18.00 Coppélia, con gli allievi di danza classica dalla propedeutica all'VIII corso.
ore 20.30 Storie fantastiche...e come danzarle, con gli allievi di modern, contemporaneo, hip hop, tip tap e classico adulti.
Con il patrocinio del Comune di Bologna.

Per info e prenotazioni dei biglietti vi preghiamo di contattare la segreteria o di scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

INNESTI
Uno studio coreografico frutto del percorso professionale APP

INNESTI - SINOSSI -
sostantivo maschile: In botanica, l'operazione consistente nell'inserire in una pianta (detta portainnesto ) una parte di un'altra pianta (detta nesto ) di specie o varietà diversa, allo scopo di ottenere un nuovo individuo.
Il percorso di formazione e creazione fornito ai ragazzi che hanno preso parte a questo primo anno di APP, ha seguito un po' questo principio, ovvero il processo ha fornito elementi, informazioni, "semi" che hanno agito in maniera originale su ognuno di loro, al fine di far reagire il loro substrato e creare un'identità più forte e definita. Questo spettacolo incarna in maniera veritiera questo processo e ne porta quindi il nome.

 

Coreografie di Elisa Pagani, Giacomo Quarta, Michal Mualem e Giannalberto de Filippis

Danzano: Linda Vinattierii, Chiara Andreoni , Bar Shem Tov, Noa Molato, Francesca Dibiase, Bárbara Valencia Bladinieres, Sonia Cani, Elisa Asile Michela Meggiorini, Giada Grieco.

Fonderia39 - sede della Fondazione Nazionale della Danza - in via della Costituzione, 39 Reggio Emilia

Ingresso: € 9
Info biglietti: 0522 273011, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.(oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Photo by Beatrice Perticaroli

Domenica, 13 Maggio 2018 09:40

AlmaBallet

Con la collaborazione di Moniques Loudières, già Étoile dell’Opéra National de Paris e Direttrice dell’Ecole National Supérieure de danse de Cannes.

AlmaBallet nasce con obiettivo di costituire un programma intensivo e quotidiano che permetta ai giovani aspiranti ballerini di potenziare la loro formazione accademica, consolidando le basi tecniche e nutrendo il loro talento, permettendo così la loro maturazione artistica per poter accedere alle grandi audizioni internazionali.



AlmaBallet è un percorso pluriennale di formazione a partire dai 13 anni di età.
Gli allievi si misurano quotidianamente in fascia pomeridiana con lezioni di classico, punte e tecniche contemporanee (Cunningham, elementi di Graham e improvvisazione), e Progressing Ballet Technique, affrontando, consolidando e approfondendo le basi tecniche delle diverse discipline per preparare gli allievi al mondo del lavoro e far maturare la loro espressività artistica e con moduli di Analisi Funzionale del Corpo nel Movimento Danzato e di Storia delle danza. Gli allievi avranno modo di misurarsi quotidianamente con studi pratici e tecnici, approfondimenti teorici e lavori creativi, investendo su loro stessi e sullo sviluppo della loro maturità artistica e personale.


- Classico  
- Cecchetti training (esame a fine anno)
- Punte e repertorio 
- Tecniche Contemporanee (Graham, Cunningham e improvvisazione) e moduli di Neoclassico
- Progressing Ballet Technique
- Storia della danza
- AFCMD 
- Stage internazionali, concorsi e rassegne


Docenti:
Pier Paolo Gobbo: Classico e Repertorio 

Stefania Onesti: Cecchetti

Laura Montanari: Cecchetti

Annadora Scalone: Contemporaneo

Claudia Martinelli: Progressing Ballet Technique
Soahanta de Oliveira (CNSM Parigi): Analisi Funzionale del Corpo nel Movimento Danzato

Vincenzo Capezzuto: Classico e Neoclassico

Pianista accompagnatore: Marco Paganucci

Docenti e ospiti internazionali

 

Per accedere al Programma i genitori del candidato dovranno inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. presentando brevemente il suo percorso di studi e allegando una foto in I° arabesque.
Verrete ricontatati per un incontro conoscitivo in sede a cui seguirà una lezione/audizione per valutare l’effettivo livello di preparazione del candidato.


Dal 3 maggio inizierò un nuovo percorso mattutino di danza contemporanea con Nuvola Vandini.
Dallo spirito curioso e sensibile, sempre alla ricerca, Nuvola è danzatrice, insegnante, coreografa, artigiana del proprio mestiere...

Durante questo incontro vi inviterà ad osservare e leggere l'architettura del nostro corpo, fino a distillarne informazioni funzionali a guidarci nella ricerca di un movimento efficiente, sostenibile, leggibile.
Tessendo insieme nozioni scientifiche sul corpo in movimento ed esperienze percettive e sensoriali personali e di gruppo,
intende far emergere la potenza e la fragilità del corpo nel suo paesaggio.

La classe tesserà improvvisazione, sequenze di movimento, score individuali e di gruppo in dialogo con le necessità e il ritmo del gruppo.
Il lavoro rielabora strumenti e informazioni ordinate nel Compendio dell'Axis Syllabus, così come dal floor-work, dalla Composizione in Tempo Reale e dall' antropologia.

Per informazioni e iscrizioni potete scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al 338 36 42 616.

Giovedì, 15 Marzo 2018 11:05

ART.BO KIDS presenta CAPPUCCETTO VERDE

Domenica 25 marzo si terrà, in collaborazione con l'associazione culturale Karabà, l'evento Cappuccetto Verde.
La lettura animata è ispirata al racconto di Gianni Rodari, Cappuccetto Rosso lo conosciamo bene ma a Cappuccetto Verde cosa accade? Il lupo si ritrova nel bosco a scappare dalle rane come Verdocchia!!!
Racconto e a seguire laboratorio artistico.

Per informazioni e iscrizioni potete scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al 338 36 42 616.