Please enable JS

Visualizza articoli per tag: corpo

INNESTI
Uno studio coreografico frutto del percorso professionale APP

INNESTI - SINOSSI -
sostantivo maschile: In botanica, l'operazione consistente nell'inserire in una pianta (detta portainnesto ) una parte di un'altra pianta (detta nesto ) di specie o varietà diversa, allo scopo di ottenere un nuovo individuo.
Il percorso di formazione e creazione fornito ai ragazzi che hanno preso parte a questo primo anno di APP, ha seguito un po' questo principio, ovvero il processo ha fornito elementi, informazioni, "semi" che hanno agito in maniera originale su ognuno di loro, al fine di far reagire il loro substrato e creare un'identità più forte e definita. Questo spettacolo incarna in maniera veritiera questo processo e ne porta quindi il nome.

 

Coreografie di Elisa Pagani, Giacomo Quarta, Michal Mualem e Giannalberto de Filippis

Danzano: Linda Vinattierii, Chiara Andreoni , Bar Shem Tov, Noa Molato, Francesca Dibiase, Bárbara Valencia Bladinieres, Sonia Cani, Elisa Asile Michela Meggiorini, Giada Grieco.

Fonderia39 - sede della Fondazione Nazionale della Danza - in via della Costituzione, 39 Reggio Emilia

Ingresso: € 9
Info biglietti: 0522 273011, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.(oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Photo by Beatrice Perticaroli

Pubblicato in News Almadanza

Dal 3 maggio inizierò un nuovo percorso mattutino di danza contemporanea con Nuvola Vandini.
Dallo spirito curioso e sensibile, sempre alla ricerca, Nuvola è danzatrice, insegnante, coreografa, artigiana del proprio mestiere...

Durante questo incontro vi inviterà ad osservare e leggere l'architettura del nostro corpo, fino a distillarne informazioni funzionali a guidarci nella ricerca di un movimento efficiente, sostenibile, leggibile.
Tessendo insieme nozioni scientifiche sul corpo in movimento ed esperienze percettive e sensoriali personali e di gruppo,
intende far emergere la potenza e la fragilità del corpo nel suo paesaggio.

La classe tesserà improvvisazione, sequenze di movimento, score individuali e di gruppo in dialogo con le necessità e il ritmo del gruppo.
Il lavoro rielabora strumenti e informazioni ordinate nel Compendio dell'Axis Syllabus, così come dal floor-work, dalla Composizione in Tempo Reale e dall' antropologia.

Per informazioni e iscrizioni potete scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonare al 338 36 42 616.

Pubblicato in News Almadanza
Giovedì, 18 Gennaio 2018 14:29

Workshop&OpenAPP - 27 aprile - 6 maggio 2018

Dal 27 aprile al 6 maggio 2018 si terrà presso Almadanza un workshop con Marina Mascarell, Roberto Zappalà, Roser López Espinosa che sarà accompagnato da OPEN APP, 10 giorni di workshop/audizione GRATUITI con gli insegnanti di APP (Almadanza Professional Programme) Elisa Pagani, Giannalberto de Filippis, Michal Mualem, Anna Albertarelli, Emiliano Minoccheri, Nuvola Vandini, Chiara Montalbani.
OpenApp è il secondo appuntamento per poter partecipare alle audizioni per l'ammissione ad APP (Almadanza Professional Programme 2018-2019).

 

Per i partecipanti al workshop OPENAPP è gratuito
Per informazioni e iscrizioni scrivere a : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 338 36 42 616

Pubblicato in News Almadanza

Art.Bo presenta una serata con due dei coreografi di Caravan Off:
Kinesis Contemporary Dance Company - NO GRAVITY for a solo e ZA DanceWorks - UNKNOWN first studio.
Il progetto “NO GRAVITY-for a solo” nasce da uno studio personale sulla Quarta via, un sistema attraverso il quale si può raggiungere un reale e completo sviluppo dell’uomo. La sfida personale dell’autore e dell’interprete è di arrivare a racchiudere in un piccolo spazio, un intero mondo in cui la solitudine è la padrona di casa, creando dei limiti di spazio, come fa la gravità sul pianeta terra, cercando di non cadere nel banale.
UNKNOWN first studio, invece, è il risultato di un esperimento: tentare di raccontare solo con il corpo l’inizio della relazione.
Che tipo di esperienza intraprendiamo quando conosciamo qualcuno? L'evoluzione dell'approccio e della conoscenza fino alla conclusione con un vortice di prese e di contatti che non preludono a un sostegno, ma all’inizio di una dinamica reciproca e condivisa.

 

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Biglietto : 8,00

Pubblicato in News Almadanza

Sabato 16 dicembre 2017 dalle 16.30 alle 18.00

Anna Marocco, Certified Rolfer™ dal Rolf Institute and the European Rolfing Association, presenta il metodo di lavoro corporeo Rolfing - Integrazione Strutturale - e ci coinvolge in un'esplorazione di anatomia esperienziale.

Il Rolfing (SI) è un metodo di lavoro terapeutico che mira a stabilire armonia ed equilibrio nella struttura corporea, attraverso il tocco e l'educazione al movimento. Il percorso completo si articola in dieci sessioni, ciascuna con un territorio anatomico specifico da trattare. 

Da quando si sviluppò negli anni '50 grazie alla Dr. Ida Rolf, questa tecnica detiene una posizione di rilievo tra le discipline olistiche.
Questo metodo parte dal presupposto che esiste correlazione tra forza di gravità e funzionamento armonico del corpo umano. Tutto ciò è possibile grazie alla plasticità del tessuto connettivo della fascia che permette al corpo di adattarsi e cambiare forma. Attraverso un tocco sensibile, lento e graduale, il Rolfer agisce per liberare il corpo dalle sue restrizioni e riallineare la postura correttamente rispetto al campo di gravità, rendendola al contempo più armonica ed equilibrata. Gli obiettivi principali del Rolfing sono di aumentare il benessere individuale, rendere il movimento più fluido ed efficiente migliorando la coscienza del proprio corpo. Il Rolfing è un metodo che può essere utilizzato non solo per trattare problemi strutturali esistenti, che si manifestano con mal di schiena, dolori cervicali, instabilità delle caviglie, periartriti etc., ma anche come approccio preventivo per aiutare a mantenere e migliorare il proprio stato di benessere.

 

Evento gratuito, è gradita la prenotazione tramite e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonicamente: 338 36 42 616

 

Pubblicato in News Almadanza
Lunedì, 04 Luglio 2016 10:01

Sbarra a terra

 

Pubblicato in Corsi