Please enable JS

Alma Orchestra

Alma Orchestra

Alma Orchestra

Alma Orchestra
rivolto a bambini e ragazzi


Premessa

Un percorso musicale di accoglienza, condivisione e integrazione. Un progetto in cui ciascuno possa fornire il proprio contributo col massimo del proprio impegno. Un'orchestra per esaltare l'unicità di ciascuno. Offrire ai/alle partecipanti la possibilità di sperimentare nuove dinamiche espressive e comunicative, stimolando, da principio, la percezione uditiva mediante l'immersione in suoni, rumori, voci e silenzio. L'attenzione, il riconoscimento e l'educazione alla dimensione sonora offrono la possibilità di arricchire il proprio linguaggio espressivo, e di cogliere e valorizzare gli aspetti sonori dell'ambiente. 


Finalità

L'intento è quello di sviluppare la sensibilità, l'operatività, valorizzando le attitudini di ciascuno/a e attivando la capacità di usare i suoni attraverso una concreta esperienza di incontro con diversi materiali, oggetti e strumenti. Nell'esplorare e nell'utilizzare liberamente i materiali si cercherà di promuovere un interesse per l'ascolto che sappia alimentare la fiducia e la motivazione ad esprimere se stessi. La finalità è quella di coinvolgere i/le partecipanti in un'esperienza che trova piacere nel movimento, nel suonare, nel cantare e nelle diverse forme di attività che permetteranno loro di scoprire e sperimentare.


Obiettivi

Sviluppare la socialità e l'inserimento armonico. Assimilare i primi elementi di lettura ritmica e melodica. Scandire la pulsazione ritmica di una melodia con gesti, suoni e strumenti. Imparare a riprodurre e a imitare i diversi suoni. Individuare e riconoscere le strutture della canzone. Saper utilizzare oggetti sonori e strumenti musicali. Sperimentare e scoprire le potenzialità sonore di differenti materiali. Sviluppare la capacità di espressione attraverso il linguaggio musicale.

 

Metodologia

Il metodo di lavoro sarà orientato a creare un clima di coinvolgimento che renda possibile sperimentare, in assenza di giudizio, le attività proposte. Il ruolo del maestro sarà quello di osservare, stimolare, incoraggiare e, anche, contenere in modo che l'approccio alla ricerca musicale sia il più possibile spontaneo e creativo. Tale metodologia esperienziale fa si che la pratica sonoro-musicale diventi il frutto graduale di un lento percorso che nasce dalla sperimentazione e dalla conoscenza di se stessi e dell'ambiente circostante e possa contribuire con efficacia alla formazione e alla crescita della persona.

 

Attività previste

Muoversi con movimenti organizzati, come ad esempio battere mani e piedi seguendo il tempo.
Sviluppare il senso del ritmo con il corpo e gli strumenti.
Scoprire il paesaggio sonoro attraverso attività di percezione e di produzione musicale.
Dividere i/le musicisti/e in gruppi di strumenti e approfondire lo studio di ciascuna parte.
Reinventare e arrangiare brani del repertorio musicale comune.
Improvvisare fraseggi melodici e/o ritmici. Inventare nuove situazioni sonore.
Costruire uno strumentario specifico con il riutilizzo di materiali di recupero.




Profilo insegnanti: 


  icon calendario   visualizza il calendario dei corsi